AREA UTENTE
Accedendo all'area utente sarà possibile recuperare i propri documenti
Username
Password
 

Circolare n.9/2013 - Comunicazione dati IVA relativa al 2012 da presentare entro il 28.2.2013

05-03-2013
Comunicazione dati IVA relativa al 2012 da presentare entro il 28.2.2013

CIRCOLARE N.8/2013


INDICE


1 Soggetti obbligati
2 Soggetti esclusi
3 Modello da utilizzare
4 Modalità e termine di presentazione


1 SOGGETTI OBBLIGATI
Sono tenuti alla presentazione della comunicazione dati IVA per l’anno 2012 i soggetti:
• titolari di partita IVA;
• obbligati alla presentazione della dichiarazione IVA annuale, anche se nel 2012:
– non hanno effettuato operazioni imponibili;
– ovvero non dovevano effettuare le liquidazioni IVA periodiche.
2 SOGGETTI ESCLUSI
Sono invece esclusi dall’obbligo in oggetto:
• i contribuenti esonerati dalla presentazione della dichiarazione IVA relativa all’anno 2012, ossia:
– i contribuenti che, per l’anno 2012, hanno registrato esclusivamente operazioni esenti, nonché coloro che, essendosi avvalsi della dispensa dagli adempimenti, hanno effettuato soltanto operazioni esenti;
– i produttori agricoli esonerati dagli adempimenti IVA (produttori agricoli che, nell’anno solare precedente, hanno realizzato un volume d’affari non superiore a 7.000,00 euro, costituito per almeno due terzi da cessioni di prodotti agricoli);
– gli esercenti attività di giochi e intrattenimento, esonerati dagli adempimenti, salvo che abbiano optato per l’applicazione dell’IVA nei modi ordinari;
– le imprese individuali che hanno dato in affitto l’unica azienda e non hanno esercitato altra attività rilevante agli effetti dell’IVA nel 2012;
– i soggetti passivi d’imposta, residenti in altri Stati membri dell’Unione europea, identificati in Italia mediante il rappresentante c.d. “leggero”, qualora abbiano effettuato, nel 2012, solo operazioni non imponibili, esenti, non soggette o comunque senza obbligo di pagamento dell’imposta;
– le associazioni sportive dilettantistiche, le associazioni senza fini di lucro e le associazioni pro loco, che si avvalgono del regime di esonero dagli adempimenti IVA per tutti i proventi conseguiti nell’esercizio di attività commerciali connesse agli scopi istituzionali, ai sensi della L. 398/91;
– i soggetti domiciliati o residenti fuori dall’Unione europea, non identificati in ambito comunitario, che si sono identificati ai fini IVA in Italia per l’assolvimento degli adempimenti relativi ai servizi resi tramite mezzi elettronici a committenti non soggetti passivi d’imposta domiciliati o residenti in Italia o in un altro Stato membro;
• i contribuenti che presentano la dichiarazione IVA per il 2012 entro il mese di febbraio 2013, indipendentemente dalla posizione (creditoria o debitoria) emergente dalla dichiarazione stessa;
• le persone fisiche che hanno realizzato, nel 2012, un volume d’affari uguale o inferiore a 25.000,00 euro, ancorché tenute a presentare la dichiarazione IVA annuale;
• le persone fisiche che, per il 2012, si avvalgono del nuovo regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità (c.d. “nuovi contribuenti minimi”);
• i soggetti sottoposti a procedure concorsuali;
• gli organi e le amministrazioni dello Stato, i Comuni, i consorzi tra enti locali, le associazioni e gli enti gestori di demani collettivi, le comunità montane, le Province e le Regioni, gli enti pubblici che svolgono funzioni statali, previdenziali, assistenziali e sanitarie, comprese le Aziende sanitarie locali;
• gli enti privati di previdenza obbligatoria che svolgono attività previdenziali e assistenziali.
3 MODELLO DA UTILIZZARE
Il modello da utilizzare per la comunicazione dati IVA relativa al 2012 continua ad essere quello approvato con il provv. Agenzia delle Entrate 17.1.2011, già utilizzato nel 2011 e nel 2012.
Con il provv. Agenzia delle Entrate 15.1.2013 sono però state approvate le nuove istruzioni per la compilazione del modello, in sostituzione di quelle approvate con il suddetto provvedimento del 17.1.2011, al fine di tenere conto di sopravvenute novità normative.

Il modello per la comunicazione dati IVA, unitamente alle nuove istruzioni, è disponibile sui siti Internet:
• dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it);
• del Ministero dell’Economia e delle Finanze (www.finanze.gov.it).
4 MODALITÀ E TERMINE DI PRESENTAZIONE
La comunicazione dati IVA relativa al 2012 deve essere presentata entro il 28.2.2013, esclusivamente in via telematica:
• direttamente dal contribuente;
• oppure tramite gli intermediari abilitati (es. dottori commercialisti).
Torna

 

 
     
Studio Zaglio - P.IVA: 00453250201